La ritenzione idrica

La ritenzione idrica è uno dei problemi estetici più detestati dalle donne. La ritenzione di liquidi, può comportare un leggero e temporaneo aumento di peso. Come gestire la situazione? Prima di tutto evitando di allarmarsi.
In secondo luogo, ricordando che è il caso di adottare alcuni
 piccoli accorgimenti alimentari, che nulla hanno a che fare con le diete drastiche. Un esempio? Moderare l’apporto di sodioin quanto il corpo trattiene liquidi proprio per smaltirlo. Ciò significa fare attenzione innanzitutto a quanto sale si mette sull’ insalata, preferendo per es. le spezie per insaporirla.

 

Consigli

Per evitare di vedere quel chiletto in più causato dalla ritenzione idrica, è molto utile anche tenere sotto controllo l’apporto di carboidrati raffinati.
Come non citare poi l’importanza dell’
apporto idrico? Bere acqua aiuta a eliminare l’acqua, favorendo in particolare l’espulsione del sodio in eccesso. Ma quanto si dovrebbe bere? Si parla spesso di 1,5/2 litri d’acqua al giorno, ma i parametri sono decisamente personalizzati.
Per avere un’idea in merito, bisogna 
sommare il peso e l’altezza, per poi dividere tutto per 100.
Il risultato corrisponde all’ apporto idrico ideale per la singola giornata. Un ultimo consiglio per contrastare la ritenzione idrica consiste nell’ 
evitare le carenze di potassio. Se i suoi livelli sono alterati, il nostro corpo tende a trattenere più liquidi.

 

La medicina estetica

Con queste dritte e uno stile di vita complessivamente sano, (secondo una ricerca della University of Chicago Medicine contro la ritenzione idrica conta molto anche la qualità del sonno), è possibile ottenere risultati a dir poco soddisfacenti. Non bisogna però dimenticare che, per affinare il tutto, c’è sempre la medicina estetica. Una delle nostre tecnologie più efficaci contro la ritenzione idrica è Acryos, un innovativo trattamento efficace per la riduzione della cellulite e degli accumuli adiposi localizzati. Acryos applica l’esclusivo sistema del cryoelettrolipolaser abbinato al ciclo termico per combattere le rotondità persistenti e la cellulite, ridurre le circonferenze, modellare e tonificare i tessuti.

 

Acryos

I risultati di Acryos sono visibili già dalla prima seduta e vengono confermati nell’arco di due mesi:

  • Riduzione delle adiposità localizzate e migliore distribuzione dei volumi;
  • Tonificazione dei tessuti per effetto delle correnti eccitomotorie;
  • Miglioramento estetico della pelle grazie all’azione sinergica della cromoterapia e del ciclo termico;
  • Azione modellante e armonizzante dopo un intervento di liposuzione.

Diventare Partner Reneve significa sposare un concetto di estetica moderno e di assoluta eccellenza.
Diventa Partner Reneve, scrivi a: info@reneve.it